Curare tutti

di Giancarlo Perego

Chi ci curerà? Si chiedono Paolo Nucci e Rosanna Magnano, medico e giornalista del Sole 24 Ore. Chi ci curerà in futuro, tutti potranno avere a disposizione un medico, un ospedale, una casa della comunità? Proprio nella sanità assisteremo ad un allargamento della forbice fra chi si potrà curare e chi non avrà la possibilità di pagare prestazioni private.
Una disuguaglianza più forte rispetto a quella sociale ed economica (ricCURARE TUTTI chi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri).
Oggi è già difficile trovare il medico di base o il farmaco originale e non sostitutivo.
Medici e infermieri che vanno all’estero perché si guadagna di più, liste d’attesa sempre più lunghe per poi accorciarsi velocemente se ti affidi alle strutture private.
Una grande sfida della politica è riuscire ad essere fedele all’articolo 32 della Costituzione.
Ci sentiamo di dire che non c’è cura se non ci sono ricerca e formazione.

Gli articoli più recenti

La mita da disabile sembra un flipper
Torna in alto