america

Non ci sono medici con la bacchetta magica

di Paolo Verri Quando il consulto dallo specialista si conclude con un’alzata di spalle e gli occhi bassi, balena l’idea di farsi curare all’estero e affidarsi a qualche luminare straniero, meglio se americano. E allora, mestamente, si parte. Budget permettendo. Non ancora disperati, ma quasi. Come se tutte le soluzioni fossero spiaggiate dall’altra parte dell’oceano. …

Non ci sono medici con la bacchetta magica Leggi tutto »

Torna in alto