Arnoldo Mosca Mondadori

orchestra del mare al teato alla scala di milano

Dalla tempesta alla Scala con i detenuti-liutai

La violinista Francesca Bonaita ha assistito ad uno spettacolo incredibile: quello degli strumenti costruiti dai detenuti-liutai del carcere di Opera e portati in scena al Teatro alla Scala di Milano. L’evento sostiene “Metamorfosi”, un progetto che prevede il recupero del legno delle imbarcazioni sequestrate o naufragate a Lampedusa per costruire strumenti ad arco e chitarre.

Dalla tempesta alla Scala con i detenuti-liutai Leggi tutto »

Orchestra dei popoli all’InVisibile Festival: gli strumenti che celebrano la vita

Martina De Marco, B.Liver All’Invisibile Festival, domenica pomeriggio, la Piccola Orchestra dei Popoli riunisce i suoi musicisti per intraprendere un viaggio all’interno del mondo: India, Romania, Giappone, Libano, Albania e anche Italia. Ma non è solo la musica e rendere speciali le note, bensì la storia dietro agli strumenti di legno colorato, un tempo barche

Orchestra dei popoli all’InVisibile Festival: gli strumenti che celebrano la vita Leggi tutto »

Illustrazione di Lucrezia Marradi

Il Mistero nell’incontro con uno sconosciuto di nome Adèl

Un racconto breve, il mistero nella mano dell’altro, di Adèl, incontrato per caso in una strada di Napoli di Arnoldo Mosca Mondadori Pochi giorni fa mi trovavo a Napoli. Ero lì, fra l’altro, per partecipare a un importante convegno con la presenza di persone potenti e stimate.Mentre ero preso nei miei pensieri a proposito di questo evento, casualmente ho avuto

Il Mistero nell’incontro con uno sconosciuto di nome Adèl Leggi tutto »

Serve più tenerezza che rivoluzioni il mondo

Senza tenerezza, nessuno di noi può tornare a stupirsi della bellezza del mondo e degli esseri umani. E senza tenerezza nessuno di noi può abitare in pace un universo che senta fatto anche per lui. di Arnoldo Mosca Mondadori «Mono no aware» è un’espressione giapponese che descrive un atteggiamento di profonda emozione nei confronti della

Serve più tenerezza che rivoluzioni il mondo Leggi tutto »

La forza della debolezza tra le Macerie Prime di Zerocalcare.

Riscoprire la forza della debolezza attraverso le parole di Zerocalcare nella sua graphic novel Macerie Prime. Ce la racconta Arnoldo Mosca Mondadori. Di Arnoldo Mosca Mondadori Leggo la prima parte della graphic novel di Zerocalcare, intitolata Macerie Prime. Mi incuriosisce e mi fa sorridere; anche ridere, per alcune battute davvero indovinate.Ma soprattutto, mi commuove. I

La forza della debolezza tra le Macerie Prime di Zerocalcare. Leggi tutto »

Illustrazione di Giancarlo Caligaris

Gesù rompe gli schemi per amare l’altro senza paure.

Gesù rompe gli schemi dell’amore, andando oltre la paura, oltre ai pregiudizi, lasciando solo la curiosità verso l’altro. di Arnoldo Mosca Mondadori Comincio con una citazione di un grande scrittore (perché questo è un giornale di gente che vuole saperne sempre una nuova, giusto?): «Il solo vero viaggio, il solo bagno di giovinezza, non sarebbe

Gesù rompe gli schemi per amare l’altro senza paure. Leggi tutto »

«Come Stai?» La Domanda Fatta All’Uomo

Prima e durante il COVID, ci sono stati molti cambiamenti. Come stai uomo oggi? Ci da una risposta il poeta Arnoldo Mosca Mondadori. Di Alice Nebbia Il Bullone di questo mese porta alla luce una domanda fondamentale: «Come stai, tu?». Da una conversazione con il poeta e autore Arnoldo Mosca Mondadori, nasce questa riflessione sull’Uomo

«Come Stai?» La Domanda Fatta All’Uomo Leggi tutto »

Intervista impossibile ad Alda Merini

Alda Merini interpretata da Manuel Serantes Cristàl e Arnoldo Mosca Mondadori Di Fiamma Colette Invernizzi «Ho fame», risponde con aria irrequieta, mentre annoda alle nocche un anello cui pare che manchi una pietra. Le ho chiesto di descriversi in tre parole e senza troppo riflettere mi ha congedata così, scrutandomi con lo sguardo di chi

Intervista impossibile ad Alda Merini Leggi tutto »

Torna in alto