costituzione

Gherardo Colombo interpretato da Chiara Bosna

«Il Valore Della Costituzione» Intervista A Gherardo Colombo

Gherardo Colombo, magistrato, scrittore e giurista. In questa intervista ci racconta il valore della Costituzione Italiana Di Chiara Malinverno Gherardo Colombo è un giurista e scrittore, nonché già magistrato, da anni impegnato nella diffusione della cultura della legalità. Conosciuto per essere stato giudice istruttore nell’ambito di inchieste celebri come quella per l’omicidio dell’avv. Giorgio Ambrosoli e […]

«Il Valore Della Costituzione» Intervista A Gherardo Colombo Leggi tutto »

Commento All’Articolo 46 Della Costituzione

Art.46. Ai fini dell’elevazione economica e sociale del lavoro e in armonia con le esigenze della produzione, la Repubblica riconosce il diritto dei lavoratori a collaborare, nei modi e nei limiti stabiliti dalle leggi, alla gestione delle aziende. Di Ivan Gassa Premetto che, commentare questo articolo della Costituzione mi ha messo in difficoltà, dato il

Commento All’Articolo 46 Della Costituzione Leggi tutto »

Commento all’articolo 13 della Costituzione “La Libertà Perso

La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell’autorità giudiziaria [cfr. art. 111 c. 1, 2] e nei soli casi e modi previsti dalla legge [cfr. art. 25 c. 3]. In casi eccezionali di

Commento all’articolo 13 della Costituzione “La Libertà Perso Leggi tutto »

Costituzione

Commento all’ Articolo 120 della Costituzione

Illustrazione in evidenza di Stefania Cavatorta Di Ivan Gassa La Regione non può istituire dazi di importazione o esportazione o transito tra le Regioni, né adottare provvedimenti che ostacolino in qualsiasi modo la libera circolazione delle persone e delle cose tra le Regioni [cfr. art.16 c.1], né limitare l’esercizio del diritto al lavoro in qualunque parte

Commento all’ Articolo 120 della Costituzione Leggi tutto »

Commento all’articolo 114 della Costituzione – Regioni, Province e Comuni

Di Ivan Gassa Art.114 della Costituzione. La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. I Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti, poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla Costituzione. Roma è la capitale della Repubblica. La legge dello

Commento all’articolo 114 della Costituzione – Regioni, Province e Comuni Leggi tutto »

Commento all’articolo 27 della Costituzione – L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva

Di Ivan Gassa Articolo 27 della Costituzione Italiana. «La responsabilità penale è personale. L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva. Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato. Non è ammessa la pena di morte». Il concetto della responsabilità personale nel processo penale

Commento all’articolo 27 della Costituzione – L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva Leggi tutto »

Commento all’ articolo 4 della Costituzione

Illustrazione in evidenza di Stefania Cavatorta Di Carlo Baroni Avevano capito che era quello il punto cruciale. E spesso dolente. Il diritto dei diritti. Quello che consegue a tutti gli altri. Il diritto al lavoro. Se non ce l’hai, anche la libertà e l’uguaglianza vengono svilite. I padri costituenti l’avevano messo proprio in cima alla

Commento all’ articolo 4 della Costituzione Leggi tutto »

Il muro del lavoro. Cosa da dignità?

Di Nicolò Gigliola La Costituzione Italiana, figlia delle bombe della Seconda Guerra Mondiale, oltre a inserire il lavoro tra i fondamenti dell’ordinamento Repubblicano, stabilisce che è compito della Repubblica «rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e

Il muro del lavoro. Cosa da dignità? Leggi tutto »

Commento all’articolo 104 della Costituzione

Di Benedetta Cappiello La magistratura costituisce un ordine autonomo e indipendente da ogni altro potere. Il Consiglio superiore della magistratura è presieduto dal Presidente della Repubblica. Ne fanno parte di diritto il primo presidente e il procuratore generale della Corte di cassazione. Gli altri componenti sono eletti per due terzi da tutti i magistrati ordinari

Commento all’articolo 104 della Costituzione Leggi tutto »

Torna in alto