gratitudine

Giusy, dopo l’InVisibile Festival posso dire: “Adesso ci sono, non sono più invisibile”

Insieme. Al Bullone impariamo che le nostre fragilità sono un viaggio incredibile che ci conduce alla parte più forte di noi, pensando, facendo, e facendo pensare.
Questo è il “grazie” che ci ha voluto regalare Elisa.

Giusy, dopo l’InVisibile Festival posso dire: “Adesso ci sono, non sono più invisibile” Leggi tutto »

All’InVisibile Festival abbiamo provato la gratitudine di trasformare l’ineffabile in visibile, insieme

Insieme. Al Bullone impariamo che le nostre fragilità sono un viaggio incredibile che ci conduce alla parte più forte di noi, pensando, facendo, e facendo pensare.
Questo è il “grazie” che ci ha voluto regalare Elisa.

All’InVisibile Festival abbiamo provato la gratitudine di trasformare l’ineffabile in visibile, insieme Leggi tutto »

Torna in alto